Erika

Erika, Medico Veterinario a Modena

Ho un Daimon a forma di bassotto..

Chi ha letto la trilogia di Pullman (“la bussola d’oro”, “la lama sottile” ed “Il cannocchiale d’ambra”) sa cosa intendo. Oberon, il mio cane, è anche il mio alter ego, il mio amico, il mio compagno di vita e la mia coscienza (infatti mi sgrida appassionatamente quando, per esempio, entro in casa e non lo saluto come prima cosa, prima anche dei gatti (Ella e Bullo). E’ il mio divertimento e la sua anima contiene tutti i sorrisi che potrò ancora fare.

Esercito la professione di Medico Veterinario per cani e gatti, da ormai trent’anni (mi sono laureata all’università di Parma e ho conseguito successivamente la Specializzazione in Malattie dei Piccoli Animali all’università di Pisa). ed ancora non mi ha stancato proprio perché’ trovo, negli animali, quella freschezza, quell’ingenuo divertimento, quella devozione e quell’amore spassionato che spesso nelle persone si sono persi, fra le pieghe di una vita piena di preoccupazioni, impegni, oneri e fatiche quotidiane. Gli animali sono il mio rifugio emotivo, oltre che intellettuale, anche quando devo occuparmi dei loro disagi e malesseri che comunque affrontano con grande dignità e fiducia nei confronti di noi, che ci occupiamo di loro. La mia professione credo sia una delle più belle in assoluto anche se non priva di difficoltà e tanto  impegnativa dato che non riesci mai a liberare la mente dai casi che stai osservando giorno dopo giorno.Alcuni dei miei ambiti di applicazione professionale sono elencati nella pagina dei servizi.  I miei hobbies? Tante letture, l’interesse per l’arte e la musica e poi la mia passione per la la ceramica.

Fotografia dello sfondo di Luigi Ottani, Erika De Filippo con il Maestro Paolo Sighinolfi.

Oberon

Oberon

I perchè del sito

Abbiamo allestito  il nostro sito tenendo a mente in primo luogo i nostri clienti  con l’intento di fornire loro oltre che uno spazio di approfondimento per argomenti che stanno loro a cuore, anche un altro canale comunicativo con l’ambulatorio.

Durante il tempo di una visita, in particolare se la prima e se si tratta di neofiti, succede spesso che la massa di informazioni e nozioni da impartire li travolga ed escano piu’ confusi di quando non sono entrati, per quanto ci si dica che siamo abbastanza bravi nello spiegare le cose. Molti poi arrivano con nozioni posticce catturate qua e la’ sulla rete che, pur essendo un favoloso strumento di informazione ed approfondimento, spesso contiene anche nozioni  ed informazioni spazzatura perché’ pubblicate senza alcun filtro a monte. “Ho letto su internet” e’ un incipit che spesso ci fa mettere le mani nei capelli prevedendo catastrofi a venire non sapendo la fonte delle  letture….

Pertanto, tutto il materiale che troverete sul sito o l’abbiamo scritto di pugno, o l’abbiamo visionato  per valutarne l’attendibilita’.