A quanto pare un anno di vita dell’uomo non varrebbe, come vuole l’opinione comune, 7 anni di “vita da cane”. Cosi almeno sostiene un recente lavoro di ricerca
Come calcolare l'età del cane

Tabella dei Contenuti

Come calcolare l’età del cane: nuova formula

A quanto pare un anno di vita dell’uomo non varrebbe, come vuole l’opinione comune, 7 anni di “vita da cane”. Cosi almeno sostiene un lavoro di ricerca apparso di recente su Cell Systems. Per valutare l’età dei cani i ricercatori Università della California hanno analizzato il materiale genetico proveniente da un gruppo di 104 Labrador retriever . La ricerca aveva lo scopo di valutare l’invecchiamento del genoma mediante la verifica del  grado “metilazione” cui va incontro il DNA con il progressivo avanzare degli anni.

In base ai risultati della ricerca pare, purtroppo, che l’orologio biologico dei cani giri molto più velocemente rispetto a quello umano, specialmente nelle prime fasi della vita. Non esisterebbe  quindi un rapporto lineare fra anni umani e anni canini ma l’invecchiamento avrebbe  un andamento rappresentato nella seguente figura:

Per esprimere con maggiore precisione l’età del cani in anni umani i ricercatori hanno quindi elaborato la seguente formula:

Anni uomo= 16x ln(Anni cane) + 31

Dove ln= logaritmo naturale

Con una calcolatrice “scientifica” inserite l’età in anni del vostro cane, pigiate il tasto ln, moltiplicate il valore ottenuto per 16 ed aggiungete 31.

 

Eta del cane

 

Come si evince dal grafico, il ticchettio dell’orologio canino  risulta essere molto accelerato nelle fasi iniziali della vita: un cane di 6 mesi può essere già considerato  un  ragazzotto  di 20 anni. Ad 1 anno d’età il nostro “cagnolino” spegnerebbe 31 candeline , che diventerebbero 57 raggiunta la soglia del primo quinquennio . Col passare degli anni il ritmo d’invecchiamento del cane rallenta. Per fortuna sua e di chi se ne è innamorato da bebè.

POST RECENTI

Lotta fra gatti
La castrazione del gatto

La castrazione del gatto maschio domestico non ha una indicazione medica vera e propria. Viene eseguita per impedire accoppiamenti e comportamenti fisiologici come la marcatura territoriale, inaccettabili in ambito domestico.

Leggi »
Cagna e cucciolo
Sterilizzazione del cane femmina

Il consenso unanime  della comunità medico veterinaria sulla correttezza della scelta di anticipare la sterilizzazione delle cagne in epoca pre pubere,  ha subito un brusco cambio di rotta già nel 2013..

Leggi »
Problemi urinari nel gatto
Problemi urinari nel gatto

Esaminiamo le principali alterazioni alle basse vie urinarie del gatto. Segnali di alterata funzionalità urinaria ed indicazioni per prevenire la comparsa di alcune patologie a carico delle basse vie urinarie.

Leggi »
Crocchette per gatti
Alimentazione del gatto: secco o umido?

Il concetto stesso di alimento secco e l’uso di una formulazione troppo ricca in zuccheri fa delle crocchette per gatti, di tutte le crocchette per gatti, una soluzione alimentare scorretta, a volte mici-diale

Leggi »
Sitemap
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Erika De Filippo Veterinario Modena tel. 059 217 259

Viale C. Menotti 223 Modena (MO) 41121 Italy
Albo Veterinari Modena 392 Iva 01807670367